CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Voghera

Traversata Chiavari - Rapallo (via Montallegro)

domenica 29 gennaio 2017



Scarica il volantino in formato PDF

Dislivello: m. 650 circa
Tempo effettivo di cammino:5 ore circa
Difficoltà: E – Escursionismo
Ritrovo: ore 6.50 presso la Sezione
Partenza: ore 7.00
Viaggio: mezzi propri (o in pullman al raggiungimento di almeno 25 partecipanti).

Percorso: autostrada direzione La Spezia, uscita Chiavari. Seguendo le indicazioni per Leivi si parcheggia nei pressi della chiesa di San Pier di Canne, all’inizio della strada che sale a Maxena e Campodonico.

Punto piu' elevato: 612 m. slm, Santuario di Montallegro
Pranzo: ristorante trattoria “Al Pellegrino”, dietro il Santuario.

Escursione proposta da:
Alessandro Lodi 3664212811

Descrizione dell'itinerario
Dalla chiesa di San Pier di Canne si risale brevemente la strada per Maxena facendo attenzione a individuare una stretta scalinata tra le case che bruscamente risale tra ville e orti alla chiesa di Maxena (153 m. slm). Seguendo il segnavia e risalendo tra fasce, scalinate, uliveti, giardini e muri a secco arriviamo alla frazione di Case Costa (m. 303 slm) con la gradita presenza di una fontana. Da qui si risale tra muraglioni e castagni al Passo di Monte Anchetta (m. 474 slm), sbucando su di una rotabile asfaltata che si segue in discesa per circa un Km. Si lascia la rotabile per un sentiero che risale a sinistra fino al Valico della Colla (525 m slm) dove sorge un’edicola. Dal versante marittimo passiamo a quello a settentrione e contorniamo il versante nord del Monte Castello arrivando tra piccoli saliscendi al punto dello spartiacque dove una sterrata punta a sinistra verso Zoagli. Noi invece teniamo la destra e tra una folta e stupenda lecceta arriviamo finalmente al Ristorante del Pellegrino, dove ci attende il meritato rifocillamento. Saziato il fisico, pensiamo anche all’anima, visitando e conoscendo la storia del bellissimo santuario che troviamo subito dopo. Attraversato il sagrato troviamo la stazione a monte della funivia e l’inizio dell’ampia e solare mulattiera acciottolata che con comode e numerose giravolte ci conduce direttamente nel centro di Rapallo, nei pressi del castello sul mare dove il pullman ci può attendere. Diversamente, in breve siamo alla stazione di Chiavari a riprendere l’auto.

Note
Iscrizione: per l'allestimento del pullman, da subito contattando Alessandro Lodi.
Quota di partecipazione
Viaggio in pullman 18 /20 euro Viaggio mezzi propri e 0.25/km + pedaggio
Per i non Soci: Assicurazione obbligatoria 7 euro + 4 di diritti segreteria
Abbigliamento: Da escursionismo in ambiente prossimo al mare (ma tenendo conto della possibilità di vento e abbassamento rapido della temperatura, da non dimenticare pile e antivento di scorta nello zaino, guanti e copricapo!)

N.B: Per il pranzo, previsto per le 13,00 circa, ci fermeremo alla trattoria “Al Pellegrino”, dietro al Santuario

REGOLE DI COMPORTAMENTO
leggi attentamente il foglio gita e valuta le tue capacità fisiche. Ogni accompagnato si ritiene in grado di superare agevolmente le difficoltà proprie dell’attività come indicate nel presente volantino;
ogni accompagnato ha l’obbligo di comportarsi in modo diligente e prudente nonché di adeguare il suo comportamento alle indicazioni del capogita e dei suoi collaboratori. Il reiterato rifiuto di ottemperare alle direttive del capogita comporta l’esclusione immediata dall’attività. A seguito dell’esclusione dell’accompagnato il capogita e tutti gli altri soggetti responsabili non rispondono dei danni subiti o cagionati ad altri dall’escluso;
sii puntuale agli orari;
non sopravanzare il conduttore di gita;
non abbandonare il gruppo o il sentiero;
non ti attardare per futili motivi;
coopera al mantenimento dello spirito di gruppo ed alla sua compattezza;
rispetta l’ambiente, non abbandonare rifiuti, non cogliere vegetali, non produrre inutili rumori molesti.

Legenda Difficoltà:
T = Turistico
E = Escursionismo, preparazione adeguata