CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Voghera

Traversata del Sengio Alto
24 giugno 2017


Scarica il volantino in formato PDF

Zona: Piccole Dolomiti - Prealpi vicentine
Ritrovo: ore 5,55 presso la Sezione
Partenza: ore 6.00
Avvicinamento in auto: A21 Voghera-Brescia, A4 sino a Peschiera (km.176) dove si esce e si prende la superstrada per Affi. Rientro in A22 con uscita a Rovereto Sud (km.40). Da qui si prosegue su statale sino a Pian delle Fugazze (km.35). Km 271x2x 0,25= € 135 + e 32 di pedaggi.
Inizio escursione: ore 10 circa
Tempo di percorrenza: 7 ore c.a.
Dislivello: +/- 600 metri circa
Quota partenza: m. 1.163 - Pian delle Fugazze
Quota massima: m. 1.793 - Selletta Baffelan
Difficoltà: EE
Pranzo: al sacco
Acqua: nessuna disponibilità lungo il percorso!
Ora fine escursione: ore 17 circa

L’escursione sarà effettuata solo in presenza di buone condizioni meteo. In caso di maltempo sarà rinviata.
Il capo gita, se ne ritiene la necessità, si riserva di apportare variazioni all’ itinerario descritto.

ISCRIZIONI: entro venerdì 23 giugno

Escursione proposta da
Giuseppe Gulminelli 347-7428193, con la preziosa collaborazione dell’amico Renato Dapor della Sezione Sat di Rovereto

Curiosità
Questa escursione rappresenta la prosecuzione ed il completamento della nostra escursione sul Corno Battisti dell’11-12 luglio 2015

Descrizione dell’itinerario
Da Pian delle Fugazze (1163 s/m) ci si avvia alla Selletta Nord Ovest (tempo h. 1,30); da qui, dopo 8 gallerie ed 1 forra si raggiunge Passo degli Onari (1635 s/m, tempo h. 1). Dal passo si prosegue dapprima per Passo Baffelan(1661 s/m), poi, percorrendo un canalino si giunge alla Selletta Baffelan (1793 s m, un po’ impegnativo con bel punto panoramico - tempo h.2). Si scende a Passo delle Gane (1704 s/m) per arrivare poi al Rifugio Campogrosso (1460 s/m, tempo h.1). Per il rientro al Pian delle Fugazze abbiamo tre alternative, che valuteremo al momento: Inoltre nel ritorno in auto, con una piccola deviazione, vi sarebbe la possibilità di fermarci a cena in locale tipico a base esclusivamente di pesce (è un allevamento di trote… ne varrebbe veramente la pena…)
1) Strada comunale (asfaltata ma chiusa al traffico) : tempo h. 1;
2) Risalire per 15-20 minuti, attraversare i prati della Malga Bofetal con ultimo pezzo sulla strada comunale : tempo h. 1,20;
3) Lungo la “Strada del Re” percorrendo il ponte tibetano (il più lungo d’Italia, inaugurato nel settembre 2016, molto interessante, tempo 1 h.30).

Note
Abbigliamento da trekking estivo di media montagna, con indumenti ed attrezzature idonee in caso di maltempo (giacca a vento leggera, copri zaino, ricambi, copricapo e occhiali da sole, creme solari.

Attrezzatura: scarponi con suola scolpita, caschetto e pila (gallerie), guanti, scorta d’acqua; utili i bastoncini. Chi ne dispone porti cordino e 2 moschettoni.

QUOTE x i non Soci:
- Assicurazione obbligatoria: euro 7;
- Diritti di Segreteria: euro 4.

BUONE REGOLE DI COMPORTAMENTO
per una partecipazione consapevole
- leggi attentamente il foglio gita e valuta le tue capacità fisiche;
- attieniti alle istruzioni del capogita;
- sii puntuale agli orari;
- non sopravanzare il conduttore di gita;
- non abbandonare il gruppo o il sentiero;
- non ti attardare per futili motivi;
- coopera al mantenimento dello spirito di gruppo ed alla sua compattezza;
- rispetta l’ambiente, non abbandonare rifiuti,
- non cogliere vegetali, non produrre inutili rumori molesti.
Grazie per la collaborazione.