CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Voghera

Ferrata dell’Infernone a Sordevole (BI)

8 Settembre 2019



Scarica il volantino in formato PDF

Escursione: di tipo: EEA Ferrata PD
Legenda: EEA PD sentiero poco esposto articolato con canali, camini e qualche breve tratto verticale, facilitato da infissi come catene, cavi, pioli o anche scale metalliche. Non difficile, necessita di passo sicuro e assenza di vertigini.
Ritrovo: Voghera c/o sede alle ore 6,50
Partenza: ore 7,00
Ritrovo inizio escursione: ore 9,00 in Sordevolo
Quota minima: 630 mt
Quota massima: 845 mt
Dislivello salita: 215 mt
Sviluppo: ad anello
Lunghezza: 5 km circa ( 2,50 ferrata)
Tempo percorrenza: 4,30 ore escluso le soste
Segnavia: tracce.
Esposizione: est
Cartografia: Carta Sentieri Biellesi 1:25.000 ed. sita
Acqua: presente sul percorso
Punti di appoggio: Sordevolo
Pranzo: al sacco
Copertura cellulare: scarsa

Abbigliamento: Adatto alla stagione, comodo e a strati, muniti di indumenti per il cambio e giacca tecnica o K way antipioggia, guanti.

Equipaggiamento: Obbligo di scarponcini con suola intagliata, casco, imbraco, set da ferrata, un cordino, zaino e borraccia.

Viaggio: con auto propria

Spese: la partecipazione dei Soci all’escursione non comporta alcuna spesa.
Per i non Soci e’ obbligatorio sottoscrivere l’assicurazione per il costo di 10 € die rilasciando in segreteria: nome , cognome e dati di nascita entro il 6 Settembre.

Le spese di viaggio con auto propria sono ripartite tra l’equipaggio.
Sulle Prealpi Biellesi, nel cuore della Valle Elvo, si nasconde tra i boschi e le lame del torrente Elvo, un percorso all’insegna dell’adrenalina: la Ferrata dell’Infernone. Una via ferrata molto suggestiva, che si sviluppa in orizzontale, lungo un circuito attrezzato di circa 2 km tra le gole più profonde del ruscello, tra rocce, orridi e strapiombi. Un itinerario articolato in diversi tratti che comprendono via ferrata, sentiero attrezzato, sentiero a corda fissa e sentiero percorribile a piedi; fatto di salti e ponti sospesi grazie al quale è possibile addentrarsi in una realtà altrimenti inaccessibile, e ammirarne da vicino la bellezza. Lungo la ferrata l’ambiente è molto selvaggio con tutto intorno un paesaggio mozzafiato. Il panorama è costellato da prati, boschi e alpeggi che testimoniano la tradizione agropastorale della zona, visibile solo ai fruitori.

Responsabili Escursione
Alessandro Lodi 3664212811 alegrotte63@gmail.com
Enrico Lombardo 3664089767 enricoglombardo@yahoo.it

Termine iscrizioni
Venerdi 6 Settembre