CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Voghera

BEC D'OVAGA

10 aprile 2016



Scarica il volantino in formato PDF
Scarica la scheda di iscrizione

L'escursione è dedicata ai nostri Giovani Soci fra gli 8 e i 15 anni, ma per questa volta saranno benvenuti anche i loro genitori che potranno accompagnarci in vetta o fermarsi in Varallo Sesia ove potranno trascorrere una giornata da turisti (Sacro Monte e altro).
Zona: Alpi Pennine – Valsesia (Vc)
Difficoltà: E – Escursionismo
Quota di partenza: 809 m. slm
Quota più elevata: 1631 m. slm
Dislivello: +/- 820 m.
Tempo effettivo di cammino:6h
Viaggio: in pullman
Ritrovo: ore 7.15 presso la Sezione
Partenza: ore 7.30
Avvicinamento: si sale la Valsesia fino a Varallo per giungere alla frazione Crevola, sulla destra orografica del Sesia.
Pranzo: al sacco
Fine escursione: ore 16 circa.
Arrivo a Voghera: ore 18.30 circa

Escursione proposta da: Sergio Strozzi cell. 329-9722393 email sergiostro@libero.it

Descrizione itinerario:
Si tratta di un frequentatissimo itinerario in ogni stagione. Dalla vetta si gode uno dei migliori panorami della bassa Valsesia. Si parte dall'alpe Casavei (809 m) e si segue il sentiero tra gli alberi fino all'alpe Campo (1070 m).
Di qui si continua lo sterrato lungo comodi tornanti. All'alpe Pastore si trova una cappelletta con a fianco una bella fontana; belli alcuni gradini intagliati nella pietra; poco dopo l'alpe, su di una pietra, una indicazione segnala la possibilita' di scendere al punto di partenza.
Si continua a salire con comode giravolte e si vede tra gli alberi, in alto, biancheggiare il rifugio Spanna Osella (1620m). Gli ultimi 100 metri sono sopra gli alberi, e lo sguardo, con giornate nitide, spazia molto lontano. Alla Croce di vetta il panorama e' eccezionale, su tutta la Valsesia e sul versante est del Monte Rosa, nonche' su Alphubel, Stralhorn, e lontano anche sul Leone, l'Adamello, i laghi d'Orta, Maggiore e Varese.
Discesa per lo stesso itinerario fino al segnale prima della fontana, poi a sinistra, lunga traversata in saliscendi fino a raggiungere una spettacolare faggeta, che si segue fino al parcheggio. Il percorso, ben segnalato, segue un vecchio sentiero dove il vento ha ammucchiato almeno mezzo metro di foglie di
faggio leggere e profumate.

Quota di partecipazione per i Soci: euro 20
Per i non soci: Assicurazione obbligatoria euro 7 Diritti di segreteria euro 4

Iscrizioni in Sede entro mercoledì 6 aprile (prenotazione pullman)

Abbigliamento: si raccomanda il solito abbigliamento “a cipolla”, maglietta mezze maniche, pile, pantaloni lunghi, giacca a vento con cappuccio o cuffia, guanti. Scarponi con suola ben scolpita. Portare un paio di scarpe e calze di ricambio in un sacchetto a parte da lasciare sul pullman per il ritorno.

In caso di cattivo tempo, a insindacabile giudizio del proponente, ci si riserva di modificare / rinviare l'escursione.

BUONE REGOLE DI COMPORTAMENTO
leggi attentamente il foglio gita e valuta le tue capacità fisiche. Ogni accompagnato si ritiene in grado di superare agevolmente le difficoltà proprie dell’attività come indicate nel presente volantino;
ogni accompagnato ha l’obbligo di comportarsi in modo diligente e prudente nonché di adeguare il suo comportamento alle indicazioni del capogita e dei suoi collaboratori. Il reiterato rifiuto di ottemperare alle direttive del capogita comporta l’esclusione immediata dall’attività.
A seguito dell’esclusione dell’accompagnato il capogita e tutti gli altri soggetti responsabili non rispondono dei danni subiti o cagionati ad altri dall’escluso;
sii puntuale agli orari;
non sopravanzare il conduttore di gita;
non abbandonare il gruppo o il sentiero;
non ti attardare per futili motivi;
coopera al mantenimento dello spirito di gruppo ed alla sua compattezza;
rispetta l’ambiente, non abbandonare rifiuti, non cogliere vegetali, non produrre inutili rumori molesti.